Home Chi siamo Origine dell'Istituto
Origine dell'istituto PDF Stampa E-mail


Ad opera del compianto Mons.Anselmo Rizzi, Vescovo di Adria, quale erede universale del fu Cav.Giusto Caenazzo, nominato con testamento olografo del 5 novembre 1912, il 31 marzo 1916 è stato fondato in Badia Polesine(Rovigo) L'istituto di educazione e di assistenza “Domenico Caenazzo e Francesca Bronzin” eretto in ente morale con decreto di S.A.R. il luogotenente si Sua maestà pubblicato dalla Gazzetta Ufficiale del Regno D'Italia il 21 Aprile 1916.

le esigenze più urgenti alle quali intendeva provvedere il fondatore al momento della erezione giuridica dell'Istituto (assistenza ai bambini orfani di guerra, agli orfani o congiunti dei caduti per la causa nazionale, ai bambini appartenenti a famiglie del comune di Badia Polesine in particolari condizioni di povertà) con il decorso del tempo sono venute meno.

Va comunque considerata la precisa volontà espressa dal Cav.Giusto Caenazzo nel suo testamento olografo: egli intendeva fondere una istituzione che avesse come fine specifico la educazione cattolica della gioventù e affidava al Vescovo di Adria, Presidente di diritto dell'opera, la facoltà di scegliere le modalità più opportune per realizzarla.

SCOPI

L'Istituto non ha finalità di lucro, ha come scopo la promozione di attività e servizi di carattere socio educativi, culturale, ricreativo e sportivo che mirano principalmente alla formazione della gioventù secondo i principi della religione cattolica.

In particolare l'Istituto si prefigge di assicurare l'assistenza sociale e domiciliare ai minori anche coinvolti in situazioni di disagio, disadattamento e/o deviazione.

L'Istituto è rivolto ai giovani d'ambo i sessi del Comune di Badia Polesine e paesi limitrofi.

Secondo la propria disponibilità di mezzi e di ambienti, può estendere la sua attività a favore della gioventù della diocesi di Adria – Rovigo.

 


Powered by Joomla!

by Luca Baldo 2010 baldus.it